L’arresto…e dopo?

Ad un tratto sentimmo il campanello squillare ed Armand rispondere “Un attimo, un attimo…ispettore Robinson” ed in un venti secondi entro` nel salone.

“Mr Edward Carl McGerity, la dichiaro in arreso per l’omicidio di sua moglie, Mrs Jennifer De la Croix. La prego di seguirmi in commissariato, dove ha il diritto di fare una telefonata al suo legale di fiducia oppure potra` averne uno d’ufficio. Lei viene preso in custodia cautelare e trattenuto per l’interrogatorio. Nel frattempo procederemo con la perquisizione della sua abitazione e dell’ufficio.” Concluse l’ispettore.

Edward lo guardo` impietrito e senza parole.

Poi si allontano` da me per dirigersi verso di lui.

“Armand, chiama il mio avvocato ed accompagna a casa Miss Christine.” Ordino` Edward.

“Avv. Barnes, buona sera, sono Armand Patel, l’autista di Mr. McGerity.”

“Armand, buona sera, e` tardi, cosa e` successo?” chiese allarmato l’avvocato.

“Abbiamo un problema. L’ispettore Robinson ha arrestato Mr. McGerity con l’accusa di omicidio nei confronti di Mrs Jennifer.” Svelo` Armand.

“Cosa? Ma.. Armand, arrivo subito in commissariato.” Rispose allibito l’avvocato.

“Se vuole passo a prenderla, sto andando da lui proprio adesso.”

Edward, nel frattempo, era stato gia’ condotto in una stanza interrogatori posta al piano seminterrato, dove gli vennero prese le impronte digitali ed un campione di DNA.

Resto` fermo a fissare il muro, cercando di capire come mai si trovava in quella situazione.

L’ispettore Robinson avviso` Mr. McGerity che il suo avvocato era in arrivo e che quindi avrebbero atteso la sua presenza per poter procedere all’interrogatorio.

“Ispettore?” chiese Edward.

Robinson, si giro` per ascoltarlo.

“Posso fare una telefonata?”

“Va bene.” E gli porse il telefono.

Dopo dieci minuti circa, l’ispettore torno` con l’avvocato Barnes…

Riflessioni dell’autrice, per voi:

Ma chi chiamo` Edward? Forse Christine?

Edward lo lasciamo nei freddi sotterranei di Scotland Yard, dove l’ispettore, e più tardi il suo avvocato, dovranno iniziare a far luce sull’episodio più crudele della storia del primo volume. Certo gli indizi portano tutti a lui, per non parlare del movente. Marito in fuga da una moglie con problemi di salute, e ops, l’arrivo di una possibile amante. E se il tutto fosse una montatura, chi potrebbe avercela così tanto con lui o con Christine? O invece e` stato proprio lui…

E Christine come la lasciamo? In totale confusione, con il cuore che si stringe ai fianchi di una passione non ancora esplorata, se non nei suoi sogni. L’inizio di un suo probabile amore e` già macchiato di sangue e dubbi. Lei che non avrebbe mai dato il suo amore a chiunque che non potesse usarlo a dovere. Ora i suoi occhi, riflessi allo specchio, cercano i segreti nascosti nei posti più improbabili…

CK

Informazioni su christinekeyck

Scrittrice, creativa, esploratrice di sentimenti ed amante della liberta` personale! Amo leggere, il cinema, il teatro e fare colazione da Tiffany! Mi piace ascoltare la musica a tutto volume in macchina, e recitare l'Amleto allo specchio. Non posso fare a meno di ballare sotto la pioggia, ascoltando Frank Sinatra. Writer, creative , explorer of feelings and lover of personal freedom ! I love reading , cinema , theater and have "Breakfast at Tiffany's" ! I like listening to loud music in the car, and reciting Hamlet in the mirror . Impossible for me not do dance in the rain , listening to Frank Sinatra.
Questa voce è stata pubblicata in Passione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...